Boom di bio, vegan e veggie in Italia

Il nuovo fenomeno del Bio, vegan e veggie, si è diffuso ed affermato pure nel nostro paese. Dai dati raccolti è emerso che nel mondo i vegetariani e i vegani sono circa 1 miliardo, una cifra che potrebbe aumentare presto. In Italia, l’incremento dei cibi naturali, ha avuto come conseguenza un calo del settore della carne del 6% rispetto agli anni passati. Nel nostro paese il valore del mercato interno del biologico è pari a 2,7 miliardi di euro.In testa alle vendite bio vi sono i cereali, la frutta, la verdura e i prodotti lattiero-caseari, che nel complesso rappresentano il il 70% delle vendite bio della grande distribuzione organizzata.

In base ai dati forniti da l’Eurispes, nel 2015 il numero di vegetariani e vegani italiani è molto aumentato, facendo registrare un un +2% rispetto al 2013. Tra le motivazioni che stanno alla base della nuova svolta vegan, vi sono per alcuni la sensibilità animalista e ambientale e per altri ragioni legate alla salute.Nello specifico circa il 31% dei vegetariani e vegani ha scelto tale alimentazione per rispetto verso gli animali, il 24% per motivi di salute ed il 9% per tutelare l’ambiente.

Inoltre da una recente indagine Eurispes è stato possibile delineare un profilo di chi fa una scelta vegana o vegetariana, ossia soggetti aventi un età compresa tra i 45 e i 54 anni, residenti soprattutto nelle grandi città del Nord-Ovest del paese, spesso laureati ed aventi una posizione dirigenziale.

Be the first to comment on "Boom di bio, vegan e veggie in Italia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*